Psicodiagnosi

Il processo psicodiadnostico, è costituito da una serie di incontri, di solito 5 articolati in 1 o 2 colloqui clinici che riguardano l'osservazione e l'anamnesi del paziente e la somministrazione di test grafici, di personalità e proiettivi.

La psicodiagnosi delinea la struttura psicologica dell'individuo e l'assetto mentale, vale a dire le energie disponibili investite nell'ambiente e nelle relazioni interpersonali, la maturità o la pulsionalità, la forza dell'io, la presenza dell'angoscia, alcuni tratti di personalità, la percezione che si ha di sé stesso. I test maggiomente usati sono alcuni test grafici, il RORSCHACH, il test di personalità MMPI e la scala di WAIS di livello intellettivo.

La psicodiagnosi viene utilizzata in ambito clinico per giungere ad un chiaro quadro diagnostico ed intraprendere un trattamento mirato al superamento delle difficoltà dell'individuo, inoltre, può essere utilizzata con la finalità della stesura di una perizia psicologica.

 

Share by: