Psicoterapia degli adolescenti

adolescenza

La Dott. Lunetto si occupa di conflitti evolutivi dell'adolescenza, conflitti genitori-figli, disagio relazionale e sociale, disagi relativi all'autostima, uso di sostanze.

L'adolescenza è un periodo che va tra i 14 e i 18 anni circa, fase del ciclo di vita che si presenta particolarmente delicata per l'insorgenza dei primi conflitti evolutivi soprattutto relativi allo sviluppo fisico. Avvengono i primi mutamenti dello stato morfologico e funzionale della persona, trasformazioni corporee rapide, altezza, peso, sessualità,non possono non essere risonanti nella coscienza e nel comportamento dell'adolescente.

Può capitare che l'adolescente non riesca ad integrare i cambiamenti del proprio corpo e viva ciò come la causa della sua insicurezza.

Viene messa in discussione l'autorità genitoriale da cui l'adolescente cerca di distaccarsi per trovare una sua personale dimensione individuale.

Da un lato l'adolescente sente fortemente il bisogno di protezione e guida dei genitori, dall'altro lato però, sente la necessità di allentare la dipendenza che ha caratterizzato il rapporto fino ad allora. Fondamentale è che i genitori forniscano una base sicura al figlio adolescente, cioè siano presenti senza invadenza, vigili, attenti e disponibili. Il gruppo dei coetanei, l'appartenenza al gruppo, l'essere accettati dal gruppo è una fase importante per cercare” altre” figure di riferimento che rimarranno comunque sempre secondarie alla famiglia.

 

 

Share by: